Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano
È presente 1 allegato
Questo articolo è stato letto 3885 volte
Pubblicato il: 25/10/2021

MISURE DI SOSTEGNO PER PERSONE IN DIFFICOLTA' A CAUSA DELLA PANDEMIA DA COVID-19 E IN STATO DI BISOGNO. DAL 25 OTTOBRE E FINO AL 8 NOVEMBRE AL VIA LE DOMANDE

MISURE DI SOSTEGNO PER PERSONE IN DIFFICOLTA' A CAUSA DELLA PANDEMIA DA COVID-19 E IN STATO DI BISOGNO. DAL 25 OTTOBRE E FINO AL 8 NOVEMBRE AL VIA LE DOMANDE

Il Comune di Legnano, con Deliberazione della Giunta comunale n. 189 del 15/10/2021 ha destinato risorse per oltre € 220.000,00, di provenienza governativa, al finanziamento di tre misure di solidarietà di sostegno a persona in difficoltà a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 e in stato di bisogno:

  • buoni spesa digitali per acquisto di generi di prima necessità che comprendano oltre ai generi alimentari anche altre tipologie di prodotti quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: pannolini, farmaci, prodotti per l’igiene, ecc.;
  • contributo di sostegno al pagamento delle seguenti utenze domestiche: acqua, energia elettrica, gas, riscaldamento;
  • contributo di sostegno al pagamento di canoni di locazione;

DAL 25 OTTOBRE ORE 15:00 E FINO ALLE ORE 24:00 DELL’8 NOVEMBRE 2021, È POSSIBILE ACCEDERE ALLA PIATTAFORMA PER FARE RICHIESTA DA QUESTO LINK:

PER FARE DOMANDA CLICCA QUI

BUONI SPESA DIGITALI

Per beneficiare dei Buoni Spesa è necessario possedere contestualmente i seguenti requisiti:

  • essere residenti nel comune di Legnano;
  • essere esposti ai rischi derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e/o in stato di bisogno secondo le disposizioni normative vigenti in materia;
  • essere in possesso di un’attestazione ISEE ordinario/corrente in corso di validità non superiore ad € 20.000,00.

Il beneficio verrà assegnato sulla base della specifica graduatoria che verrà ordinata con riferimento all’ISEE dichiarato. Priorità di accesso alla misura è concessa a coloro che non hanno beneficiato per l’anno 2021 di ulteriori contributi di sostegno pubblico (Contributi comunali, Reddito di cittadinanza, Naspi)

L’entità della misura per ogni nucleo familiare richiedente è determinata nel modo seguente:

  • Nucleo familiare costituito da una sola persona: € 200,00;
  • Nucleo famigliare costituito da più di una persona: l’importo di € 200,00 è incrementato nel modo seguente, non computando il richiedente, di:
    • € 150,00 per ogni componente di età uguale od inferiore ad anni tre (inclusi) al 31/12/2021;
    • € 100,00 per ogni componente di età superiore a tre anni (esclusi) e inferiore ai 18 anni (esclusi) al 31/12/2021;
    • € 50,00 per ogni componente di età uguale o superiore ai 18 anni (inclusi) al 31/12/2021;

L’importo complessivo della misura non può comunque superare l’importo complessivo di € 600,00 per nucleo famigliare, a prescindere dalla numerosità dello stesso;

Dopo aver fatto domanda attraverso la piattaforma secondo le modalità indicate sopra, il cittadino ammesso al beneficio riceverà sul proprio cellulare un SMS con l’indicazione dell’importo riconosciuto e un codice PIN per il suo utilizzo presso gli esercizi commerciali aderenti. Il codice PIN dovrà essere fornito al negoziante al momento del pagamento dei beni che s’intendono acquistare.

Si raccomanda di indicare, in sede di compilazione della domanda, un numero di cellulare valido ed abilitato alla ricezione degli SMS.

 

CONTRIBUTO PER LE UTENZE DOMESTICHE

Per beneficiare del contributo è necessario possedere contestualmente i seguenti requisiti:

  • essere residenti nel comune di Legnano;
  • essere esposti ai rischi derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e/o in stato di bisogno secondo le disposizioni normative vigenti in materia;
  • essere in possesso di un’attestazione ISEE ordinario/corrente in corso di validità non superiore ad € 20.000,00.

Sono ammissibili al contributo esclusivamente le utenze domestiche escluse le spese condominiali (ad eccezione del caso in cui siano scorporabili le utenze domestiche)

È possibile richiedere il contributo per il pagamento delle utenze non ancora pagate o per quelle già liquidate, a condizione che facciano riferimento al periodo compreso tra il 30.09.2020 e il 31.10.2021.

L’entità della misura per ogni nucleo familiare richiedente è determinata nel modo seguente:

  • Nucleo familiare costituito da una sola persona: fino ad un massimo di € 300,00 di spese rendicontabili;
  • Nucleo famigliare costituito da più di una persona, l’importo di € 300,00 è incrementato, non computando il richiedente, di € 150,00 per ogni componente ulteriore;

L’importo complessivo della misura non può comunque superare l’importo complessivo di € 750,00 per nucleo famigliare, a prescindere dalla numerosità dello stesso.

Il beneficio verrà assegnato sulla base della specifica graduatoria che verrà ordinata con riferimento all’ISEE dichiarato. Priorità di accesso alla misura è concessa a coloro che non hanno beneficiato per l’anno 2021 di ulteriori contributi di sostegno pubblico (Contributi comunali, Reddito di cittadinanza, Naspi).

Il contributo economico verrà assegnato al richiedente o ad altra persona di riferimento appartenente al nucleo famigliare. L’AC potrà, a propria discrezione, quietanzare direttamente il fornitore dell’utenza nel caso di bollette scadute o ancora da pagare.

 

CONTRIBUTO PER IL CANONE DI LOCAZIONE

Per beneficiare del contributo è necessario possedere contestualmente i seguenti requisiti:

  • essere residenti nel comune di Legnano;
  • essere esposti ai rischi derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e/o in stato di bisogno secondo le disposizioni normative vigenti in materia;
  • essere in possesso di un’attestazione ISEE ordinario/corrente in corso di validità non superiore ad € 20.000,00;
  • non aver beneficiato nell’anno 2021 di altre misure comunali, regionali e/o statali aventi ad oggetto il pagamento del canone d’affitto e/o il sostegno alla locazione a qualsiasi titolo.

È possibile richiedere il contributo per il pagamento di:

  • canoni di locazione (gestione privata) già pagati al locatore/proprietario dell’immobile;
  • canoni di locazione (gestione privata) non ancora pagati al locatore/proprietario dell’immobile.

È possibile richiedere il contributo per il pagamento dei canoni di locazione che facciano riferimento al periodo compreso tra il 30.09.2020 e il 31.10.2021.

L’entità della misura per ogni nucleo familiare richiedente è determinata sulla base della seguente tabella in relazione alle fasce ISEE:

Fascia            Isee da €          Isee a €      Importo massimo del contributo

A                      0,00              8.000,00             € 3.000,00

B                   8.000,01         11.000,00             € 2.500,00

C                 11.000,01         15.000,00             € 2.000,00

D                 15.000,01         18.000,00             € 1.500,00

E                 18.000,01         19.999,99             € 1.000,00

L’importo erogato non potrà comunque essere superiore al valore dei canoni d’affitto rendicontati e/o rendicontabili.

Il contributo economico verrà assegnato al richiedente o ad altra persona di riferimento appartenente al nucleo famigliare nel caso di canoni di locazione già liquidati. Nel caso di canoni non ancora pagati per i quali si chiede il contributo, quest’ultimo verrà liquidato al locatore o proprietario dell’immobile.

ULTERIORI E MAGGIORI INFORMAZIONI

Per maggiori ed ulteriori informazioni riguardanti le tre misure sopra descritte, è necessario e fortemente raccomandato consultare l’allegato al presente articolo “Disposizioni operative”

PER INFO:

MAIL: emergenza.spesa@legnano.org (solo per info)

TEL: 800.401999 (orari d'ufficio)

ALLEGATI

ARTICOLI CORRELATI