Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano
Sono presenti 2 allegati
Questo articolo è stato letto 538711 volte
Pubblicato il: 02/05/2022

SUPERAMENTO DELLA FASE EMERGENZIALE COVID-19

SUPERAMENTO DELLA FASE EMERGENZIALE COVID-19

Ecco i cambiamenti intervenuti con l'1 maggio  in materia di prevenzione anticontagio

  • luoghi di lavoro

    Negli uffici valgono i protocolli già in vigore che sono stati condivisi con Confindustria e sindacati. Dunque, si raccomanderà «la necessità di proteggere naso e bocca», ma non ci sarà obbligo a meno che non sia stabilito da un accordo aziendale.

     Negli uffici pubblici è raccomandato indossare la mascherina FFP2 anche dopo l’1 maggio.

    La circolare - pubblicata sul sito della funzione pubblica – specifica, infatti, che non esiste più alcun obbligo da parte del personale. Il ministro Brunetta raccomanda però che la mascherina sia indossata in alcune circostanze:

    • Dal personale che si trovi a contatto con il pubblico (e dunque allo sportello) se sprovvisto di altre idonee barriere protettive;
    • dal personale che svolga la prestazione in stanze in comune con uno o più lavoratori, anche se si è solo in due, salvo che vi siano spazi tali da escludere affollamenti;
    • nel corso di riunioni in presenza;
    • nel corso delle file per l’accesso alla mensa o altri luoghi comuni;
    • negli ascensori;
    • in ogni caso in cui, anche occasionalmente, si verifichi la compresenza di più soggetti nel medesimo ambiente.

    La mascherina è inoltre raccomandata anche per coloro che condividono l’ufficio con colleghi “fragili” e in presenza di una qualsiasi sintomatologia che riguardi le vie respiratorie.

Cinema e stadi

Fino al 15 giugno 2022 per gli spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali assimilati, nonché per gli eventi e le competizioni sportivi che si svolgono al chiuso» la mascherina rimane obbligatoria.

 

Mezzi di trasporto

Fino al 15 giugno bisognerà indossare la mascherina sui mezzi di trasporto a lunga percorrenza e sul trasporto pubblico locale.

 

Le scuole

Nelle scuole le mascherine resteranno fino al termine delle lezioni, come previsto dal decreto in conversione.

 

In discoteca

Non saranno più obbligatorie le masche.

 

Rsa e ospedali

Fino al 15 giugno 2022, hanno l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie i lavoratori, gli utenti e i visitatori delle strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali, ivi incluse le strutture di ospitalità e lungodegenza, le residenze sanitarie assistite (RSA), gli hospice, le strutture riabilitative, le strutture residenziali per anziani, anche non autosufficienti, e comunque le strutture residenziali.

  • A partire dal 15 giugno si conclude l’obbligo vaccinale per personale scolastico, militari, agenti di polizia e soccorso pubblico, polizia locale, dipendenti dell'amministrazione penitenziaria, personale operante presso gli istituti penitenziari per adulti e minori e il personale dell'Agenzia per la cybersicurezza nazionale.
  • Permane l’obbligo solo per il personale sanitario e delle RSA.
  • Il 30 GIUGNO si concludono le formule di smart working in ambito pubblico e privato ad ora stabilite. Fino a tale data, infatti, sarà possibile ricorrere al cosiddetto "lavoro agile" nel settore privato senza l'accordo individuale tra datore e lavoratore. Viene inoltre prorogato anche lo svolgimento del lavoro agile per i lavoratori fragili.
  • Il 31 dicembre terminerà l’obbligo vaccinale per il personale sanitario e delle RSA. Fino a questa data le visite a persone ricoverate all'interno di ospedali e residenze socio-assistenziali saranno possibile solo con Green Pass rafforzato. 

 

In allegato:

  • circolare ministero della salute;
  • circolare ministero della funzione pubblica.