Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano
Questo articolo è stato letto 3955 volte
Pubblicato il: 20/08/2019
Venerdì 14 febbraio 2020 alle ore 21.00

COPPIA APERTA, QUASI SPALANCATA - POSTI ESAURITI !

COPPIA APERTA, QUASI SPALANCATA - POSTI ESAURITI !
COPPIA APERTA QUASI SPALANCATA

di Dario Fo e Franca Rame
con Nicoletta Mandelli e Paolo Scheriani


Antonia, 38 anni, casalinga, è all'ennesimo tentativo di suicidio a causa dell'infedeltà del marito. Lui, affascinante intellettuale di sinistra, libertino e abile retorico, le propone la «coppia aperta» come soluzione ai problemi coniugali. Dopo un iniziale rifiuto, Antonia cede. Ma che succede, quando una donna che si dava per vinta riscopre una femminilità sensuale e dimenticata? Che succede, quando la coppia diventa «aperta» da ambo le parti? «Coppia aperta quasi spalancata» è la più rappresentata fra le opere di Dario Fo e Franca Rame: un atto unico dalla forte comicità e ironia, che mette a nudo dinamiche nelle relazioni in un contesto grottesco, seppur mai inverosimile. Un dipinto attuale di incomunicabilità, ove rancori e rivincite mettono in moto eventi dai quali né uomo né donna ne usciranno a testa alta, vittime dei loro stessi desideri. Nonostante il '68, il '78, il femminismo, il mondo in coppia appare ancora maschilista. Lui può tentare di essere civile, democratico, comprensivo: ma se lei trova un altro, scoppia la gelosia e l'amor proprio calpestato. Fondamentalmente drammatico, è tuttavia un testo comicissimo, un tentativo di esorcizzare i pericoli nei rapporti di coppia. Un lui e una lei che potremmo essere noi, con i nostri problemi, le incomprensioni, gli egoismi, i segreti. La scrittura è nervosa, essenziale, il ritmo incalzante, dettato dalla successione rapida dei tempi di montaggio tipici degli spot televisivi. E se la coppia si spalanca, si può scivolare tra l’incertezza della paternità, il ventre in affitto, la gelosia esasperata che spinge persino al delitto d’onore. Cronaca di un attuale «oggi» , spesso sui giornali ,che tuttavia nella commedia… fa anche morir dal ridere.

Info: biglietti e abbonamenti www.teatrotirinnanzilegnano.it