Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano
Sono presenti 5 allegati
Questo articolo è stato letto 7971 volte
Pubblicato il: 24/11/2020

DATI EPIDEMIOLOGICI LEGNANO

Dopo le prime settimane di pubblicazione, possiamo cominciare a fornire dei dati in forma più dinamica e gli andamenti sia dei nuovi casi quotidiani (incidenza) che delle persone attualmente in isolamento domiciliare o ricoverati in quanto positivi al covid-19 (prevalenza).

Per comprendere il periodo emergenziale, è bene guardare i nuovi casi avuti mese per mese, dall'inizio dell'epidemia, tratti da "Legnano e l'emergenza Covid-19, alla ricerca di informazioni e notizie" (https://www.facebook.com/groups/644395989738863 ) che presenta aggiornamenti su diversi indicatori. Possiamo capire come la nostra città sia coinvolta soprattutto durante questo secondo picco, poiché nella prima metà di novembre abbiamo più casi che in qualsiasi altro mese intero. Sicuramente vi è una maggior effettuazione di tamponi e quindi identificazione di positivi, tra cui molti asintomatici, ma la diffusione del virus è comunque elevata. Vedi allegato 1

Dal medesimo sito è possibile anche osservare l’andamento per giorno della settimana nell’ultimo mese. Le variazioni sono sensibili con la conferma di una riduzione nei giorni successivi al sabato e domenica, dove si effettuano meno tamponi. Vedi allegato 2

Dal sito di regione Lombardia (https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/servizi-e-informazioni/cittadini/salute-e-prevenzione/coronavirus/dashboard-covid19)b è possibile avere i nuovi casi registrati giornalmente. Dal 15 ottobre l’evoluzione, simile a quella dell’intera area metropolitana, è consultabile all'allegato 3

Il portale a disposizione dei Sindaci, curato da ATS Milano, consente invece di verificare, quante persone, giorno per giorno, sono ricoverate o a domicilio per covid-19 (casi prevalenti). Il numero varia costantemente perché si aggiungono i nuovi casi ma insieme “escono” le persone che guariscono o se, asintomatiche, terminano il periodo di sorveglianza.

Pur riportandosi sensibili oscillazioni, i casi prevalenti sono numerosi. E’ quindi importante continuare a osservare le misure di contenimento per contrastare la diffusione dell’epidemia. Vedi allegato 4

I contatti stretti, come identificati dal medico curante o da ATS, sono molto variabili e tendenzialmente in diminuzione, anche per le misure preventive rese obbligatorie (che riducono la possibilità, fuori dall’ambito famigliare, di essere contatti stretti). Il continuo decremento potrebbe essere imputabile a quanto previsto dalla circolare ministeriale che consente la fine dell’isolamento dopo 14 gg dall’ultimo contatto, senza quindi obbligo del tampone e quindi con riduzione delle registrazioni. La rilevazione tende pertanto ad essere poco significativa. Vedi allegato 5

Proseguono i controlli della Polizia Locale sia sui quarantenati che sul rispetto delle misure di confinamento previste dall’ordinanza del Ministro della Salute del 3 novembre, che ha definito la Lombardia zona rossa. Tra 16 e 22 novembre, i controlli a Legnano sono stati 160 per verificare il rispetto degli obblighi domiciliari determinati dalla diffusione del Covid-19 (nessuna sanzione), 36 sulle attività commerciali (una sanzione), 724 sulle persone che si spostavano nel territorio cittadino (dieci sanzioni). 

 

ALLEGATI

ARTICOLI CORRELATI